• darkblurbg
    NOVITA'! Compila il 730 su myCAF
    oppure PRENOTA un appuntamento
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2020
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2020
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BAHìO

RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BAHìO

06/08/2017 A SAN LORENZO DEL PREIT DI CANOSIO

Notizia inserita il 08/04/2017

RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BAHìO

Domenica 6 Agosto la rievocazione storica della Bahìo di San Lorenzo del Preit di Canosio

Il territorio cuneese è disseminato di bellezze architettoniche e paesaggistiche, che spesso apprezziamo ma non valorizziamo appieno.

Borgata Preit nel comune di Canosio, è uno dei gioielli delle vallate alpine cuneesi, situata in Alta Valle Maira, a 1540 mt di altitudine ed ai piedi di quello scrigno meraviglioso che è il pianoro della Gardetta con Rocca la Meja.

Un paradiso d’inverno per lo sci alpinismo e d’estate per le mille passeggiate e per la bellezza dei suoi scenari.

Un luogo ricco di storia, che in passato ha rappresentato uno dei comuni più rilevanti della Valle Maira.

Nella sua storia, intorno alla seconda metà del 1.500 d.c., la difesa degli abitanti, di religione cattolica, agli attacchi degli Ugonotti.

In un periodo in cui l'eresia protestante si era diffusa quasi dappertutto in valle Maira, era stata istituita una scorta armata composta da un drappello di alabardieri (l'alabarda era un'efficientissima arma da punta e da taglio in dotazione alle milizie di allora), che sotto il comando dell'Abbà e del suo vice dovevano difendere il clero e i parrocchiani in occasione delle processioni religiose, specialmente durante la festa patronale di San Lorenzo (San Laurèns), contro gli Ugonotti e più tardi contro i Valdesi. I componenti della scorta armata variavano da 16 a 18, oltre al portastendardo con l'immagine del santo: dovevano essere tutti giovani nativi del Preit, dai 18 ai 30 anni. L'Abbà rimaneva in carica per un anno, e in quello seguente diventava Vice o Abbà Vecchio.

Domenica 6 agosto si celebrerà al Preit di Canosio il cinquantenario della rievocazione storica della Bahìo,

Effettivamente sono trascorsi molti secoli nei quali la Bahìo si festeggiava e si sospendeva, arrivando sino ai giorni nostri.

Ininterrottamente, dal 1967, si realizza la rievocazione storica, grazie al contributo dei residenti e dei villeggianti, che si dedicano volontariamente alla sua organizzazione, dal 1992 organizzati nella locale Pro Loco, alla cui presidenza siede oggi Aldo MELLANO.

Domenica 6 agosto 2017 l’evento avrà inizio alle ore nove con la consegna, presso il Centro festeggiamenti, di una fascia ricordo agli ex Abbà intervenuti, ai quali va la gratitudine per il raggiungimento del compimento del cinquantenario.

Seguirà la S. Messa, officiata dal Parroco del Duomo di Fossano e dal nostro parroco don Beppe Dalmasso.

Nel pomeriggio, con l’animazione di Beppe Rosano di Acceglio, tutta la comunità parteciperà alla ricerca del nuovo Abbà, non sarà un’impresa facile però siamo sicuri che la tradizione continuerà con l’acclamazione dei convenuti e lo scambio del “Cappello”

Quest’anno saremo veramente onorati della partecipazione del sen. Andrea OLIVERO, Vice Ministro all’Agricoltura e di Amministratori locali.

L’Abbà in carica, Gabriella BOLLINO ed il Presidente della Pro loco del Preit, Aldo MELLANO, unitamente al Consiglio direttivo, sono orgogliosi di festeggiare questa ricorrenza che sarà allietata dalla Filarmonica Morettese.

Gabriella Bollino

Aldo Mellano

 

RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BAHìO
RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BAHìO

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

LA PROTESTA DELLE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO

“IL TERZO SETTORE VA SOSTENUTO”. AI CIRCOLI E SOCI: “NON VI LASCIAMO SOLI”

 

“ANCHE IN CASA TI STIAMO VICINO”

VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE CON LE ACLI E LA FAP, TELEFONANO AI SOCI

 

INIZIATIVA CONCRETA DI SOLIDARIETA'

DEL CIRCOLO ACLI SAN LORENZO e DESERTETTO DI VALDIERI

 

LE OSTETRICHE DEL CIRCOLO ACLI OASI

ASSISTONO LE NEW MAMME ANCHE AI TEMPI DEL COVID

 

IL CIRCOLO ACLI “SCUOLORANDO”

OFFRE AIUTO PER I COMPITI E ATTIVITÀ PER PICCOLI E GRANDI

 

HA SUPERATO I 30.000 euro

LA SOMMA RACCOLTA DAI CIRCOLI ACLI DELLA PROVINCIA DI CUNEO

 

LA SCOMPARSA DI SILVANO GIANTI

PROFONDO DOLORE E INFINITA TRISTEZZA

Iscriviti alla nostra newsletter