• darkblurbg
    2019... AniMARE la città
    TESSERATI ALLE ACLI di Cuneo
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2019
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2019
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  IL “CENTRO ANZIANI” DI BUSCA HA FESTEGGIATO IL TRAGUARDO DEI 30 ANNI

IL “CENTRO ANZIANI” DI BUSCA HA FESTEGGIATO IL TRAGUARDO DEI 30 ANNI

Si è svolto sabato 26 settembre, nella sede di piazza S. Maria, il pranzo sociale annuale dei soci del Circolo ACLI “Centro Anziani” di Busca

Notizia inserita il 08/10/2015

Busca – Si è svolto sabato 26 settembre, nella sede di piazza S. Maria, il pranzo sociale annuale dei soci del Circolo ACLI “Centro Anziani” di Busca, con 120 soci partecipanti. L’incontro gastronomico, preparato con grande maestria dai volontari, capitanati dal presidente Stefano Tesio, che hanno preparato un lauto pranzo a base di agnolotti al sugo, stinco al forno con patatine, insalata, formaggio e crostata, ha fornito l’occasione per ricordare i 30 anni di fondazione del Circolo. Come ricordo dell’appuntamento, Tesio ha ricevuto dal sindaco Marco Gallo e dall’assessore Gian Franco Ferrero, una targa in cui si ringraziano tutti coloro che, negli anni, hanno fatto sì che il “Centro” restasse una realtà viva e partecipata, un’occasione di incontro e di attività per il tempo libero per tanti anziani. Il Circolo nacque nel 1985 anche grazie all’allora parroco don Francesco Fino e con il sostegno del Comune, per favorire l’incontro e il dialogo tra le persone della terza età e combattere la solitudine. Nel tempo si fecero numerosi lavori, fu allestito il bancone del bar e, anche negli ultimi anni sono stati fatti degli interventi, tra cui la ritinteggiatura dei locali e l’acquisto di 60 sedie nuove. Sono sempre state numerose le attività proposte: dai corsi di cultura alle gite, dai soggiorni marini alla consulenza in materie che interessano gli anziani. Nella sede è inoltre garantito, fin dall’inizio, il servizio Acli per l’espletamento delle pratiche sociali, che fu svolto per tanto tempo dalla maestra Maddalena Raineri e ora da Iolanda Bernardi. Attualmente i soci sono oltre 200 e 25 i volontari che lavorano tutto l’anno, durante l’orario di apertura, dalle 14 alle 18; il direttivo, in carica fino al 31 dicembre 2017, è costituito da: Stefano Tesio (presidente al secondo mandato), Vincenzo Ramello (vice), Giangi Giordano (segretario), Gianmario Chiari (cassiere) e dai consiglieri: Maria Picotto, Maria Danna, Giuseppe Fusta, Raimondo Lupino e Silvana Perotti. Il presidente Tesio ha espresso un vivo ringraziamento al Comune, al sindaco Gallo, all’assessore Ferrero e al presidente dei donatori del sangue dell’Adas, Luciano Biadene, per la loro presenza alla festa dei 30 anni di fondazione, oltre a tutti i volontari e coloro che hanno collaborato e collaborano per mantenere sempre viva questa realtà molto importante ed apprezzata a Busca. Busca - Il sindaco Gallo, l’assessore Gianfranco Ferrero e il presidente Stefano Tesio con la targa ricordo dei 30 anni del “Centro”. Cuneo 08-10-2015

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE

NUOVE MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

 

Alla scoperta di Saturno

Sabato 10 Agosto

 
 

"Enaipiadi"

Una nuova iniziativa promossa dell'Enaip di Cuneo

 

Pensioni

In arrivo la quattordicesima

Iscriviti alla nostra newsletter