• darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2024
    Clicca per scaricare la Carta Acli 2024
  • darkblurbg
    PRENOTAZIONI CAF E PATRONATO
    Prenota via mail o al numero unico Acli Cuneo
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  RIUNIONI ZONALI DELLE ACLI CUNEESI PER GLI ADEMPIMENTI RICHIESTI AI CIRCOLI SPORTIVI

RIUNIONI ZONALI DELLE ACLI CUNEESI PER GLI ADEMPIMENTI RICHIESTI AI CIRCOLI SPORTIVI

A SEGUITO DELL’ENTRATA IN VIGORE DELLA RIFORMA DELLO SPORT

Notizia inserita il 13/11/2023

RIUNIONI ZONALI DELLE ACLI CUNEESI PER GLI ADEMPIMENTI RICHIESTI AI CIRCOLI SPORTIVI

 

RIUNIONI ZONALI DELLE ACLI CUNEESI A PER GLI ADEMPIMENTI RICHIESTI AI CIRCOLI SPORTIVI DALL’ENTRATA IN VIGORE DELLA RIFORMA DELLO SPORT

 

 

Il mese di novembre è caratterizzato dalla convocazione di nuove riunioni zonali per le Acli provinciali cuneesi, incentrate in particolare sugli adempimenti richiesti ai Circoli sportivi, a seguito dell’entrata in vigore della riforma dello sport.

Gli incontri hanno fatto seguito al convegno organizzato nel mese di maggio dall’Unione Sportiva Acli, dal titolo: “Riforma dello sport - Impatto della riforma sugli Eps e lo sport di base” presso il Circolo Us Acli “Asd Bocciofila Centallese”, alla presenza di numerosi responsabili delle Asd e del presidente nazionale US Acli, Damiano Lembo, per presentare la riforma e dettagliare gli aspetti fiscali e relativi alla normativa sul lavoro.

Gli incontri zonali finora convocati, sono stati svolti secondo il seguente calendario: con il coordinatore della Segreteria provinciale Acli Cuneesi, Marco Dalmasso, mercoledì 8 novembre a Fossano, (10 circoli partecipanti), e giovedì 9 ad Alba e Bra (7 circoli); con il componente della segreteria provinciale Danilo Picco, mercoledì 8 a Saluzzo (6 circoli partecipanti), Savigliano (3 circoli) e Mondovì (7 circoli).

Le poche realtà che non hanno potuto essere presenti, verranno ricevute in sede, mentre per i 52 circoli di Cuneo, il lavoro inizia lunedì 13 novembre.

“Gli incontri nelle sedi zonali ci hanno fornito l’opportunità per un momento di confronto con le associazioni – dice Marco Dalmasso - abbiamo presentato la bozza di statuto predisposto dal consulente dott. Paolo Giordano, vice presidente vicario delle Acli Cuneesi, con il contributo del presidente provinciale Unione Sportiva Acli Cuneo, Attilio Degioanni, presente nelle riunioni di Saluzzo, Savigliano e Mondovì, oltre che della segreteria e del settore contabilità delle Acli provinciali. L’adeguamento dello Statuto è richiesto dall’entrata in vigore della Riforma dello Sport, per non perdere le agevolazioni previste per le associazioni sportive”.

“La risposta da parte dei circoli è stata molto buona – dice Danilo Picco -; abbiamo consegnato loro lo statuto dopo averlo rivisto insieme, integrandolo con le attività specifiche di ogni associazione, le discipline sportive praticate e l’inquadramento all'interno dei codici del Coni. Al termine della riunione, i partecipanti hanno avuto a disposizione lo statuto aggiornato e la bozza del verbale che dovranno completare al termine della riunione di approvazione dello statuto stesso, da convocare nei giorni successivi”.

Per venire incontro alle esigenze dei volontari che operano nei circoli sportivi, la segreteria provinciale Acli Cuneesi si è accollata anche l’impegno (su delega dei circoli stessi) a provvedere alla registrazione degli statuti, nella prima settimana di dicembre, grazie all'ottima collaborazione degli operatori e funzionari dell’Agenzia delle Entrate.

La Riforma dello sport ha richiesto un deciso aumento di burocrazia, ma i circoli hanno apprezzato l’impegno della segreteria provinciale, che anche questa volta se si è messa al loro fianco per aiutarli in questi passaggi complessi ma indispensabili per il proseguimento delle loro attività.

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!