• darkblurbg
    PRENOTAZIONI CAF E PATRONATO
    Prenota via mail o al numero unico Acli Cuneo
  • darkblurbg
    730/2021
    E' ORA DI PRENOTARE!
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2021
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2021
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  A SOSTEGNO DELL’ASSOCIAZIONISMO

A SOSTEGNO DELL’ASSOCIAZIONISMO

: RIAPRIRE I CIRCOLI IN SICUREZZA E ATTIVARE MISURE RAPIDE ED EFFICACI

Notizia inserita il 12/10/2020

A SOSTEGNO DELL’ASSOCIAZIONISMO

I Circoli non sono più pericolosi di un bar, di un'assemblea di condominio o di un luogo di lavoro, a meno che non si ritenga che la cittadinanza attiva, l’impegno civile, la cultura, la solidarietà e la coesione sociale siano elementi secondari o addirittura nocivi per il Paese.

Le Acli provinciali di Cuneo appoggiano la presa di posizione espressa ieri, mercoledì 9 dicembre, in un comunicato stampa congiunto (in allegato a questo documento) di Acli, Arci e Aics Piemonte, in cui si auspica che l’esclusione dei circoli ricreativi, culturali e sociali dalle disposizioni che permettono la parziale riapertura dei luoghi di aggregazione disposta dai recenti provvedimenti del Governo si possa rapidamente superare.

I circoli infatti, grazie alle attività sociali che in essi si svolgono, sono parte attiva e propositiva della società, un valore aggiunto per il progresso civile e democratico.

Le Acli hanno a cuore la salute di tutti, riconoscendola come un bene primario: per questo hanno fatto il possibile per garantire lo svolgimento delle proprie attività in piena sicurezza, offrendo non solo occasioni di socialità e sostegno reciproco, ma anche azioni di solidarietà, attraverso l’impegno di centinaia di volontari.

Nonostante questo, in provincia di Cuneo ci sono ben 74 Circoli Acli che attualmente non hanno potuto fare la domanda e quindi non hanno percepito nessun tipo di bonus o ristoro, perché in possesso di un codice ATECO non previsto, pur svolgendo le stesse attività per le quali, ai privati, sono concessi tali provvedimenti.

Di qui il sostegno alle richieste avanzate da Acli, Arci e Aics Piemonte (a cui va il grazie delle Acli cuneesi per l’impegno profuso) affinché si possano riaprire i circoli in sicurezza; vengano ampliate le misure di ristoro a favore dell’associazionismo e si attivino interventi rapidi ed efficaci a favore dei circoli.

Cliccal sul link: https://www.aclipiemonte.it/index.php/2020/12/09/acli-arci-e-aics-piemonte-lasciare-chiusi-i-circoli-significa-tradire-la-costituzione/

Comunicato congiunto ACLI, ARCI e AICS Piemonte

 

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO PER L'AFGHANISTAN

A sostegno della campagna nazionale Acli Ipsia

 

Il fallimento Banca Monte dei Paschi

Tocca da vicino tutti i cittadini

 

I GESTORI DI CIRCOLI E LOCALI PUBBLICI SIANO SOLLEVATI DALLA RESPONSABILITA’ DEL CONTROLLO DEL GREEN PASS

Occorre responsabilizzare i cittadini e far prendere loro coscienza del fatto che devono portare il documento con sè

 

INAUGURATO A MONDOVI’ UN DEFIBRILLATORE IN RICORDO DI BRUNO CERINI

ACQUISTATO CON UNA RACCOLTA FONDI A CUI HANNO ADERITO ANCHE LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO

 

CONSIGLIO PROVINCIALE ACLI

APPROVAZIONE BILANCIO

 

BUONA PARTECIPAZIONE

ALLE GARE US ACLI DI PETANQUE E BOCCE VOLO

 

RIAPERTO IL CIRCOLO ACLI

MACELLAI DI POCAPAGLIA

Iscriviti alla nostra newsletter