• darkblurbg
    PRENOTAZIONI CAF E PATRONATO
    Prenota via mail o al numero unico Acli Cuneo
  • darkblurbg
    730/2021
    E' ORA DI PRENOTARE!
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2021
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2021
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  DA ACLI CUNEO E UNPLI, UNA SINTESI DELLE LINEE GUIDA

DA ACLI CUNEO E UNPLI, UNA SINTESI DELLE LINEE GUIDA

PER ORGANIZZARE FESTE ED EVENTI

Notizia inserita il 23/07/2020

DA ACLI CUNEO E UNPLI, UNA SINTESI DELLE LINEE GUIDA

Nel 2019, sagre e manifestazioni, nella sola provincia di Cuneo, hanno generato un volume d’affari di oltre 5.000.000 di euro, escluso l’indotto

L’estate è da sempre la stagione privilegiata per eventi e sagre, ma in questa situazione di emergenza e di crisi economica, è molto difficile organizzarli, a causa delle numerose disposizioni da rispettare in materia di salute e sicurezza.

Le ACLI provinciali di Cuneo, l’UNPLI Cuneo (Unione Nazionale Proloco d’Italia), Aurelio Seimandi esperto del settore musicale e tecnici dello studio Quality di Borgo San Dalmazzo, per offrire un aiuto a coloro che si rendono disponibili ad impegnarsi affinché questi appuntamenti si possano realizzare, hanno messo a punto un testo di sintesi delle linee guida che vanno rispettate, riassumendo in breve, le indicazioni chiare e precise da seguire per organizzare feste e sagre.

Sulla base delle linee guida della Conferenza delle Regioni, hanno messo a disposizione di circoli e organizzatori di eventi, un aiuto pratico nell’interpretazione delle disposizioni in vigore, per salvaguardare la salute dei volontari e dei partecipanti alle manifestazioni.

“Per molti paesi e piccole realtà - dice il presidente delle Acli di Cuneo, Elio Lingua -, gli appuntamenti di festa rappresentano l’unico momento, durante l’arco dell’anno, in cui la gente può incontrarsi per un momento di socializzazione e aggregazione. Inoltre, da uno studio di ACLI Cuneo e UNPLI è emerso che eventi e manifestazioni, nella sola provincia di Cuneo, nel 2019, hanno generato sul territorio un volume d’affari che ha superato 5.000.000 di euro, senza tener conto dell’indotto nei settori: bevande e generi alimentari, catering, noleggio strutture, artisti ed orchestre, materiali pirotecnici, SIAE etc.”.

Il testo elaborato da ACLI e Proloco rappresenta solo un primo passo con l’intento di allargare il tavolo di lavoro ad altri soggetti che hanno come fine comune, oltre al mantenimento della coesione sociale, anche la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, la promozione del territorio e la valorizzazione dei prodotti e piatti tipici.

 

DA ACLI CUNEO E UNPLI, UNA SINTESI DELLE LINEE GUIDA

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

LE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO CONDIVIDONO L’APPELLO ALLE ISTITUZIONI

PER FAR CESSARE IL CONFLITTO TRA ISRAELIANI E PALESTINESI

 
 

RIAPERTURA SICURA

DECRETO LEGGE nr. 52/2021

 

EX UBI E CORRENTISTI:

PREOCCUPATI PER I DISSERVIZI DOPO LA FUSIONE

 

I MAGGIO. ACLI DI CUNEO: UNITI E SOLIDALI,

IMPARANDO CON FIDUCIA UNO DALL’ALTRO, POTREMO USCIRE DAL MOMENTO DI CRISI CHE STIAMO VIVENDO

 

IL PIANETA CHE SPERIAMO, AMBIENTE, LAVORO E FUTURO TUTTO E' CONNESSO

APPUNTAMENTI INTERDIOCESANI IN PREPARAZIONE DELLA 49A SETTIMANA SOCIALE DEI CATTOLICI ITALIANI

Iscriviti alla nostra newsletter