• darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2020
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2020
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  Pensione di vecchiaia

Pensione di vecchiaia

con 15 anni di contributi si può grazie alla deroga Amato

Notizia inserita il 29/08/2019

Pensione di vecchiaia

Nonostante in Italia negli ultimi anni si siano susseguite diverse riforme previdenziali che hanno inasprito i requisiti minimi per accedere alla pensione, una deroga però è rimasta in vigore una deroga, quella contenuta nella “Legge Amato”, che permette di pensionarsi con soli 15 anni di contributi, ossia con 5 anni di contributi in meno rispetto al requisito ordinario.

Questa normativa in vigore dal 1992 permette di poter accedere alla pensione se il lavoratore rientra in almeno una di queste due condizioni:

ha maturato 15 anni di contribuzioni, cioè 780 settimane, entro il 31/12/1992; sono utilizzabili tutti i contributi versati da lavoro, i contributi – volontari, quelli figurativi e da riscatto o ricongiunzione.

deve essere stato autorizzato ai versamenti volontari in data anteriore al 31/12/1992 e raggiungere, anche se successivamente a questa data, i 15 anni di contribuzione.

Una volta raggiunto uno di questi requisiti bisognerà comunque attendere l’età anagrafica della pensione di vecchiaia prevista nella “Manovra Salva-Italia”, che per l’anno 2019 è di 67 anni.

Gli Operatori del Patronato ACLI sono a completa disposizione per una consulenza su misura.

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

ISEE 2020

Da gennaio sarà possibile rinnovare l'Isee. Attenzione alle nuove regole!

 

Borse di studio

Esenti o imponibili?

 

PACE CONTRIBUTIVA

RISCATTO AGEVOLATO DI PERIODI ASSICURATIVI

 

Perchè fare il 730 al CAF ACLI?

Ecco le ragioni e i vantaggi

 

50° INCONTRO NAZ.LE DI STUDI

RELAZIONE DEL PRESIDENTE ROSSINI

Iscriviti alla nostra newsletter