• darkblurbg
    NOVITA'! Compila il 730 su myCAF
    oppure PRENOTA un appuntamento
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2020
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2020
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  ANDREA OLIVERO sul Decreto Flussi

ANDREA OLIVERO sul Decreto Flussi

Decreto flussi: Olivero, un sistema ormai superato

Notizia inserita il 14/02/2011

ANDREA OLIVERO sul Decreto Flussi

"Le circa 300.000 domande inoltrate col famoso click per il Decreto Flussi, ci dicono che questo sistema è ormai superato". Lo afferma il presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, in una dichiarazione rilasciata all'agenzia Ansa. "Pur ammettendo che solo un 50 - 60% di quelle domande saranno ritenute valide, é evidente che c'è nel nostro Paese una richiesta di madopera straniera elevata nonostante la crisi. A richiederla sono le famiglie (la maggioranza di quelle domande sono per colf e badanti), sono i servizi e le piccole e medie imprese. A richiederla sono anche molti stranieri regolarmente soggiornanti in Italia: sono proprio questi dati che vanno studiati e compresi".

"Quello che emerge - continua Olivero - è quanto diciamo ormai da anni: il Decreto Flussi è un sistema desueto, non più consono alla realtà. C'è bisogno di avere la possibilità di ingresso legale nel nostro Paese aperta tutto l'anno con modalità non da "lotteria", permettendo l'incontro tra domanda e offerta. Noi abbiamo proposto il permesso di soggiorno per ricerca di lavoro, ma sono svariate le soluzioni che permettono un notevole abbassamento della irregolarità e della clandestinità. C'è da sperare che ora lo comprenda anche la politica e che si creino luoghi in cui si possano discutere le nuove modalità. La società civile, le associazioni, i patronati, che in questi giorni hanno accompagnato migliaia di persone, italiane e straniere, nell'affrontare il Decreto Flussi, sono ormai escluse da troppo tempo da luoghi di confronto e di proposta".

Ufficio stampa Acli   

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

LA PROTESTA DELLE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO

“IL TERZO SETTORE VA SOSTENUTO”. AI CIRCOLI E SOCI: “NON VI LASCIAMO SOLI”

 

“ANCHE IN CASA TI STIAMO VICINO”

VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE CON LE ACLI E LA FAP, TELEFONANO AI SOCI

 

INIZIATIVA CONCRETA DI SOLIDARIETA'

DEL CIRCOLO ACLI SAN LORENZO e DESERTETTO DI VALDIERI

 

LE OSTETRICHE DEL CIRCOLO ACLI OASI

ASSISTONO LE NEW MAMME ANCHE AI TEMPI DEL COVID

 

IL CIRCOLO ACLI “SCUOLORANDO”

OFFRE AIUTO PER I COMPITI E ATTIVITÀ PER PICCOLI E GRANDI

 

HA SUPERATO I 30.000 euro

LA SOMMA RACCOLTA DAI CIRCOLI ACLI DELLA PROVINCIA DI CUNEO

 

LA SCOMPARSA DI SILVANO GIANTI

PROFONDO DOLORE E INFINITA TRISTEZZA

Iscriviti alla nostra newsletter