• darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2020
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2020
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  TRE CUNEESI NEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE ACLI

TRE CUNEESI NEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE ACLI

Elio Lingua, Mario Tretola, Marco Didier

Notizia inserita il 12/05/2016

TRE CUNEESI NEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE ACLI

Livorno -  Ci sono anche tre cuneesi nel nuovo Consiglio Nazionale delle Acli, costituito durante i lavori del XXV Congresso Nazionale, che si è svolto a San Vincenzo di Livorno dal 5 all’8 maggio e che si è concluso con l’elezione di Roberto Rossini come nuovo presidente: Elio Lingua e Mario Tretola, insieme a Marco Didier (invitato in qualità di presidente provinciale), sono stati infatti chiamati a partecipare alle riunioni del Consiglio.

I consiglieri affiancheranno il neo eletto Rossini, cinquantaduenne bresciano, che ha ottenuto l'84,69% dei consensi, nel nuovo percorso intrapreso dall’associazione, in cui si dovranno decidere gli orientamenti da seguire perché le Acli, oltre ad essere una presenza di ascolto e di servizio, possano offrire il loro contributo di riflessione e decisione su questioni importanti che riguardano non solo la vita associativa ma, più in generale, il bene comune del Paese.

Rossini, sposato con due figlie, vive a Brescia, è laureato in scienze politiche, docente di diritto e metodologia della ricerca sociale presso l'istituto bresciano “Maddalena di Canossa” e, dal 1994, è socio Acli. Dal 2000 al 2016 è stato membro della presidenza provinciale delle Acli di Brescia, con delega alla formazione e, in seguito, alla comunicazione, ricoprendo il ruolo di presidente dal 2008 al 2016. Dall'estate 2010 il Consiglio nazionale Acli gli ha conferito la delega per la comunicazione e successivamente è stato, dal 2013, responsabile dell’ufficio studi nazionale.

Nel suo intervento al Congresso, subito dopo l’elezione, ha detto: “Il pensiero collettivo è la forza delle Acli, un pensiero che nasce dalla nostra capacità di stare nella quotidianità della vita”; inoltre ha parlato di: “Rilancio dell'azione quotidiana e volontaria, politicità dei servizi, formazione e dimensione culturale e azione pubblica” come linee fondamentali su cui intende improntare il suo mandato.

Da segnalare inoltre che nel coordinamento donne a livello nazionale è  stata inserita anche la consigliera provinciale cuneese Maria Luisa Martello.

 

Cuneo, 11 maggio 2016

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

Lotteria scontrini e contante

le novità del Decreto Fiscale

 

Bonus Facciate 2020

super detrazione al 90% della spesa

 

BONUS TV o DECODER di nuova generazione

Scopri come ottenere il bonus in base al tuo valore ISEE

 

ISEE 2020

Da gennaio sarà possibile rinnovare l'Isee. Attenzione alle nuove regole!

 

Borse di studio

Esenti o imponibili?

 

PACE CONTRIBUTIVA

RISCATTO AGEVOLATO DI PERIODI ASSICURATIVI

Iscriviti alla nostra newsletter