• darkblurbg
    2019... AniMARE la città
    TESSERATI ALLE ACLI di Cuneo
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2019
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2019
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  ASPETTATIVA SINDACALE

ASPETTATIVA SINDACALE

La domanda entro mil 30 settembre dell'anno successivo

Notizia inserita il 07/01/2016

La contribuzione figurativa è riconosciuta ai lavoratori dipendenti privati o pubblici, collocati in aspettativa non retribuita, per lo svolgimento di cariche sindacali (d.lgs 16/09/1996 n. 564 e L. 20/05/1970 n. 300).

Le cariche sindacali per le quali è riconosciuta la contribuzione figurativa sono quelle previste dalle norme statutarie e formalmente attribuite per lo svolgimento di funzioni rappresentative e dirigenziali a livello nazionale, regionale e provinciale o di comprensorio, anche in qualità di componenti di organi collegiali dell’organizzazione sindacale.

Il provvedimento di collocamento in aspettativa non retribuita deve essere assunto con atto scritto ed è efficace ai fini del riconoscimento della contribuzione figurativa dopo che sia decorso il periodo di prova previsto dai contratti collettivi e comunque un periodo non inferiore a sei mesi.

Le cariche sindacali devono essere formalmente attribuite

 

LA DOMANDA

La domanda di accredito figurativo, da far pervenire alla sede di competenza, deve essere presentata per ogni anno solare o frazione di esso entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello nel corso del quale abbia avuto inizio o si sia protratta l’aspettativa a pena di decadenza.

 

La documentazione da allegare alla domanda è costituita da:

  • provvedimento di collocamento in aspettativa e documentazione del rapporto di lavoro da cui, fra l’altro, si evinca l’effettiva durata dell’aspettativa, le sue cause, la categoria e la qualifica professionale posseduta dal lavoratore al momento del collocamento in aspettativa e le variazioni intervenute successivamente;formale attribuzione della carica sindacale da parte dell’organo sindacale e documentazione da cui risulti la durata di effettivo svolgimento della stessa, l’eventuale trattamento previdenziale connesso con la medesima carica;
  • prospetto indicante l’ammontare della retribuzione, gli sviluppi economici e di carriera riscontrati dai relativi contratti collettivi di lavoro, dei quali dovrà essere prodotta copia; in luogo dei contratti collettivi potrà essere presentata circostanziata dichiarazione dei competenti uffici del lavoro dalla quale risultino anche gli estremi dei suddetti contratti e della loro pubblicazione.

Le retribuzioni figurative accreditabili (art. 8,legge n. 155/1981) sono quelle previste dai contratti collettivi di lavoro della categoria e non comprendono emolumenti collegati alla effettiva prestazione dell’attività di lavoro né incrementi o avanzamenti che non siano legati alla sola maturazione dell’anzianità di servizio.

 

Previa richiesta di autorizzazione al fondo o regime pensionistico di appartenenza del lavoratore, l’organizzazione sindacale ha facoltà di versare una contribuzione aggiuntiva sull’eventuale differenza tra le somme corrisposte per lo svolgimento dell’attività sindacale ai lavoratori collocati in aspettativa (art. 31 della legge 300/1970) e la retribuzione di riferimento per il calcolo del contributo figurativo (art.8 della legge n.155/1981). Il contributo aggiuntivo va versato entro lo steso termine previsto per la domanda di accredito figurativo in parola ed è pari all’aliquota di finanziamento del regime pensionistico a cui il lavoratore è iscritto ed è riferito alla differenza tra le somme corrisposte dall’organizzazione sindacale e la retribuzione figurativa accreditata; la descritta facoltà, per integrare, ai fini pensionistici, la retribuzione base in godimento, può essere esercitata negli stessi termini e con le stesse modalità descritte per gli emolumenti e le indennità corrisposte dall’organizzazione sindacale ai lavoratori collocati in distacco sindacale con diritto alla retribuzione erogata dal proprio datore di lavoro.

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE

NUOVE MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

 

Alla scoperta di Saturno

Sabato 10 Agosto

 
 

"Enaipiadi"

Una nuova iniziativa promossa dell'Enaip di Cuneo

 

Pensioni

In arrivo la quattordicesima

 

Ultimi giorni per la compilazione del 730: scade il 23 luglio!

E se fosse stato inviato errato si può intervenire entro il 25 ottobre

Iscriviti alla nostra newsletter