• darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2020
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2020
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  SIMBOLO D’ORO DELLE ACLI A MARIO TRETOLA PER IL SUO LUNGO IMPEGNO NELL’ASSOCIAZIONE

SIMBOLO D’ORO DELLE ACLI A MARIO TRETOLA PER IL SUO LUNGO IMPEGNO NELL’ASSOCIAZIONE

Domenica 28 giugno, durante la manifestazione di Aclinfesta che si è svolta al Parco delle Fonti San Bernardo

Notizia inserita il 10/07/2015

Garessio – Domenica 28 giugno, durante la manifestazione di Aclinfesta che si è svolta al Parco delle Fonti San Bernardo, le Acli provinciali hanno consegnato il simbolo d’oro dell’associazione a Mario Tretola, insegnante di matematica in pensione, per il grande impegno che da oltre 40 anni porta avanti nell’associazione.

Risale infatti al 1970 la costituzione del primo nucleo dell'Enaip, ente di formazione professionale delle Acli, in cui Tretola ha insegnato per alcuni anni; mentre è del 1975 la sua iniziativa di dare vita al Circolo Acli “Il coso”, nella Cuneo storica, un circolo di giovani, per giovani a disagio e a rischio, che vivevano in questo quartiere e non frequentavano le parrocchie.

Nel circolo si realizzarono le prime esperienze di accoglienza abitativa di sostegno, esperienze che si perfezionarono nel 1978 con la costituzione della “Comunità di accoglienza maschile" di cui è stato responsabile sino al 1990.

Un ruolo importante Tretola l’ha avuto anche nella costituzione del “Coordinamento Pace” di Cuneo di cui è stato coordinatore portavoce negli anni delle guerre in Irak e balcaniche, lavorando a missioni di pace e all’attivazione di un progetto di accoglienza di profughi della Bosnia.

Ha contribuito fattivamente anche alla costituzione dell’Ipsia, Istituto pace, sviluppo, innovazione Acli, di cui è attualmente presidente, membro del direttivo nazionale e dell'assemblea nazionale.

E’ stato consigliere comunale a Cuneo e presidente del Consorzio socio assistenziale del Cuneese sino al 2002; fa parte del gruppo della pastorale del lavoro della diocesi di Cuneo e del gruppo della pastorale del lavoro Regionale; inoltre è membro della segreteria, della consulta delle aggregazioni laicali della diocesi di Cuneo e del consiglio pastorale diocesano del capoluogo.

Nelle Acli è consigliere provinciale dagli anni 70, è membro della presidenza provinciale e per due mandati ha anche rivestito la carica di vicepresidente provinciale.

Eletto consigliere nazionale dell’associazione, attualmente è vice presidente delle Acli regionali del Piemonte, con delega alla “Formazione, pace e stili di vita”, oltre che selezionatore e formatore per i giovani in servizio civile nazionale, nelle province del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Alla domanda: “Qual è il ruolo delle Acli oggi?” la sua risposta è chiara: “Avere coraggio e interpretare e rappresentare al meglio il mondo del lavoro (anche dove non c'è!) e i lavoratori in grandi difficoltà di rappresentanza, di riferimento e di senso. Dobbiamo saper accompagnare i giovani e le persone scartate dal lavoro, tutelandone i diritti, dando loro occasioni di riflessione, riferimenti relazionali e sostegni tecnici; ricordandoci poi, come associazione, di mettere in pratica, nel concreto, l'impegno affidatoci da Papa Francesco nella recente udienza plenaria in sala Nervi: riassumere le tre classiche fedeltà delle Acli alla Chiesa, ai lavoratori, alla democrazia nella fedeltà che oggi ne fa sintesi: ai poveri”.

 

Cuneo 09-07-2015

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

MATTEO CAVALLO, 25 ANNI!!

PRESIEDE IL CIRCOLO ACLI "SAN LORENZO" NEL COMUNE DI VALDIERI

 

A TARANTASCA IL CIRCOLO ACLI "ONDE SONORE"

per i giovani che amano la musica

 

Bonus Cultura

18app : l'edizione 2020 sta per scadere

 

LA PROTESTA DELLE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO

“IL TERZO SETTORE VA SOSTENUTO”. AI CIRCOLI E SOCI: “NON VI LASCIAMO SOLI”

 

“ANCHE IN CASA TI STIAMO VICINO”

VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE CON LE ACLI E LA FAP, TELEFONANO AI SOCI

 

INIZIATIVA CONCRETA DI SOLIDARIETA'

DEL CIRCOLO ACLI SAN LORENZO e DESERTETTO DI VALDIERI

 

LE OSTETRICHE DEL CIRCOLO ACLI OASI

ASSISTONO LE NEW MAMME ANCHE AI TEMPI DEL COVID

Iscriviti alla nostra newsletter