• darkblurbg
    2019... AniMARE la città
    TESSERATI ALLE ACLI di Cuneo
  • darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2019
    Clicca per scaricare la LA CARTA SOCIO 2019
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  Giuseppe Andreis, Nuovo Presidente Provinciale

Giuseppe Andreis, Nuovo Presidente Provinciale

Eletto il nuovo Presidente

Notizia inserita il 07/05/2012

Giuseppe Andreis, Nuovo Presidente Provinciale
COMUNICATO STAMPA:

GIUSEPPE ANDREIS NUOVO PRESIDENTE ACLI CUNEO

È Giuseppe Andreis, da tutti conosciuto come Beppe, il nuovo presidente provinciale delle Acli di Cuneo. Nato a Piossasco (Torino) nel 1934, dove è stato eletto sindaco dal 1963 al 1970, e trasferitosi negli anni ’70 a Sinio, nelle Langhe, per fare l’imprenditore agricolo lavorando le vigne e i noccioleti, è stato eletto venerdì 16 marzo dal consiglio provinciale delle Acli, rinnovatosi il 26 febbraio a Cussanio durante il XXX congresso provinciale dell’associazione cuneese.

Il primo ruolo importante all’interno delle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani è stato quello di dirigente nazionale di Acli Terra. Sono seguite poi le cariche di vicepresidente nazionale delle Acli dal 1979 al 1985, di amministratore delegato fino al 2003, di presidente del consiglio nazionale Acli, di membro del Collegio dei probiviri dal 2004 e di responsabile nazionale per la vita cristiana delle Acli collaborando con l’indimenticabile padre Pio Parisi. Basta scorrere alcuni appuntamenti delle Acli, a livello nazionale e anche europeo, per veder segnalato un suo intervento: da “Le Acli: un movimento del lavoro che promuove cittadinanza sociale” a “Da cristiani nella società: sviluppare la solidarietà, riformare le istituzioni nell’Europa dei cittadini”, da “La formazione come diritto al lavoro” a “Osare il futuro nella nuova Europa”.

Notevole il suo impegno nella cooperazione agricola, prima a Torino nel consorzio cooperative agricole Acli e poi a Cuneo come presidente della Piemonte Asprocor, l’associazione dei produttori di nocciole, battendosi con grande forza per ottenere l’indicazione geografica protetta per la nocciola tonda e gentile della Langa.

Importanti i riconoscimenti ottenuti: nel 2008 ha ricevuto il titolo di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, grazie all’interessamento dell’ex senatore Natale Carlotto per l’attività da lui svolta “nel sociale e nella cooperazione”, ed è stato insignito del Sigillo d’Oro dalla Camera di Commercio che ha riconosciuto in lui “l’esempio di tante persone che sono riuscite a fare molta strada partendo da piccole realtà, spesso associate tra loro, capaci di guardare lontano, oltre gli orizzonti provinciali, verso un mondo in cui il confronto, la competizione, l’alta specializzazione e la valorizzazione del prodotto riescono, ancora oggi, a fare la differenza”.
 

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

ISEE 2020

Da gennaio sarà possibile rinnovare l'Isee. Attenzione alle nuove regole!

 
 

Borse di studio

Esenti o imponibili?

 

Inaugurazione Nuova sede Gesac

Ti aspettiamo venerdì 18 ottobre

Iscriviti alla nostra newsletter