• darkblurbg
    SCARICA LA CARTA SOCIO 2022
    Clicca per scaricare la Carta Acli 2022
  • darkblurbg
    PRENOTAZIONI CAF E PATRONATO
    Prenota via mail o al numero unico Acli Cuneo
  • darkblurbg
    Non ti costa niente! DONA
    Il Tuo 5x1000 alle ACLI
< torna indietro | Home  »  Servizi Acli »  DALLE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO UN APPELLO ALLA VACCINAZIONE

DALLE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO UN APPELLO ALLA VACCINAZIONE

ANCHE PER EVITARE IL DIFFONDERSI DI NUOVE VARIANTI, CON EFFETTI DEVASTANTI

Notizia inserita il 13/01/2022

DALLE ACLI PROVINCIALI DI CUNEO UN APPELLO ALLA VACCINAZIONE

A fronte del continuo aumento dei contagi causati dalla pandemia, le Acli provinciali di Cuneo chiedono l’impegno di tutti i soci e i cittadini in generale, affinché, se non lo hanno ancora fatto, aderiscano al più presto alla campagna vaccinale contro il Covid.

Allo stato attuale, stando alle ricerche che medici e scienziati stanno portando avanti di giorno in giorno, in attesa che vengano sperimentati farmaci in grado di curare la malattia anche nelle sue forme più gravi, quella del vaccino risulta essere l’unica arma a disposizione per contrastare in modo efficace il diffondersi dei contagi.

Papa Francesco ha invitato tutti a fare la loro parte per il bene comune e su questa linea si pongono le Acli provinciali di Cuneo, ricordando che la vaccinazione rapida e diffusa, oltre a proteggere meglio coloro che hanno ricevuto le dosi previste, può arginare, nell’immediato, la propagazione di nuove varianti del virus che, diffondendosi, muta, rischiando di rendere inefficaci i vaccini finora sperimentati.

“Facciamo appello al buon senso e alla buona volontà di tutti - dicono i vertici dell’associazione cuneese - affinché ciascuno faccia la sua parte per preservare la salute propria e degli altri, evitando anche di appoggiare le posizioni di coloro che, fondandosi su teorie antiscientifiche e non accertate, diffondono la paura e creano odio e divisione nelle comunità, già duramente provate da due anni di sofferenze e timori”.

“E’ una corsa contro il tempo - dice il presidente provinciale delle Acli di Cuneo, Elio Lingua -, pertanto non possiamo tirarci indietro. Occorre vaccinarsi al più presto e mantenere tutte le precauzioni necessarie che le disposizioni governative ci richiedono, per uscire insieme, al più presto, da questa terribile situazione”.

Le Acli provinciali di Cuneo esprimono vicinanza e sostegno agli operatori sanitari, sottoposti ad uno stress senza precedenti; a tutti i lavoratori e le lavoratrici che hanno subito gli effetti negativi della pandemia a livello occupazionale e a tutti coloro (tra cui, purtroppo anche numerosi aclisti) che hanno subito perdite di persone care o hanno avuto conseguenze significative sulla salute a causa del Covid. Come associazione, le Acli di Cuneo si impegnano, come hanno fatto fin dall’inizio dell’emergenza, a far sì che i loro servizi e le loro realtà associative rispettino nel modo più rigoroso le norme in vigore, nell’interesse dei soci, dei collaboratori e di tutti i cittadini.

ACLI da 70 anni dalla parte della gente!

 

La Stampa

La Stampa, sabato 7 maggio 2022, pag. 58, Acli bocce

 

La Stampa

La Stampa, mercoledì 4 maggio 2022, pag. 53, Podistica Valle Varaita.

 

La Stampa

La Stampa, mercoledì 4 maggio 2022, pag. 52, Acli bocce.

 

La Stampa

La Stampa, mercoledì 4 maggio 2022, pag. 51, Matteo Romano a “Onde sonore”.

 

La Guida

La Guida, giovedì 5 maggio 2022, pag.61 Circolo Magico Blink

 

La Guida

La Guida, giovedì 5 maggio 2022, pag.54 Nuova segreteria Provinciale Fap Acli

 

La Guida

La Guida, giovedì 5 maggio 2022, pag.52 Acli bocce

 

La Guida

La Guida, giovedì 5 maggio 2022, pag.36 Compagnia del Buon Cammino

Iscriviti alla nostra newsletter